Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

III ANNIVERSARIO

Immagine
Sono un blogger , scrivo sotto pseudonimo. Eliseo come il discepolo del profeta Elia, Del Deserto perché amo le terre di mezzo. Potevo scrivere i miei pensieri sul diario, su dei foglietti svolazzanti, in un file criptato da conservare nel portatile; invece pubblico su un blog, luogo da dove getto la mia bottiglia nei mari di Facebook e Twitter. Trasmetto nello spazio la mia voce, attendendo che qualcuno, da qualche parte, in quell’immensità, capti il mio segnale.
Non mi aspettavo che in due anni avrei conosciuto così tanta gente. E’ bastato che quella voce venisse rimessa in orbita da altri trasmettitori e in poco tempo sono stato travolto da una tempesta di storie e cuori con un bisogno profondo di comunicare e condividere.
Quanto affetto, premure e confidenze. Penso a ciascuno di questi contatti, alla fiducia che mi hanno dato. Ogni volta che su Facebook vedo una richiesta di amicizia oppure quando mi arriva una mail, o un messaggio nella posta privata di un social, percepisco l…

Gay-cattolico un ossimoro?

Immagine
Giovedì 4 giugno 2015, una giornata nera.
La mattinata è cominciata con la notizia di Luca Di Tolve definito su Repubblica, come un santone che pretende di guarire gli omosessuali in cinque giorni, attraverso la preghiera; si conclude con il programma Announo su La7 condotto dalla per nulla neutrale Giulia Innoncenzi: ospite in studio Mons. Domenico Sigalini e lo scrittore Aldo Busi che a sentire la definizione "gay-cattolico" inorridisce e afferma: "Non si può sentire! E' un ossimoro!"
Avrei voluto per un po' togliermi da queste diatribe sull'omosessualità, ma non posso tacere davanti a questi fatti. Io, cattolico omosessuale.
Prima di tutto perché Luca non è un millantatore. Luca non vuole guarire nessuno, ma aiutare chi è insoddisfatto della propria vita e vive male la sua sessualità. Propone un ritiro, che io non ho fatto, ma molti miei amici sì, e sono unanimi nel dire che nella loro vita quel corso è stato molto importante per capire delle cose d…

Solo l'amore crea

Immagine
"Cari figli, desidero operare attraverso di voi, miei figli, miei apostoli, per radunare alla fine tutti i miei figli là dove tutto è pronto per la vostra felicità. Prego per voi, perché possiate convertire con le opere, perché è giunto il tempo delle opere di Verità, di mio Figlio. Il mio amore opererà in voi, mi servirò di voi. Abbiate fiducia in me perché tutto quello che desidero, lo desidero per il vostro bene, il bene eterno creato dal Padre Celeste. Voi, figli miei, apostoli miei, vivete la vita terrena in comunione coi miei figli che non hanno conosciuto l’amore di mio Figlio, che non mi chiamano “Madre”, ma non abbiate paura di testimoniare la Verità. Se voi non temete e testimoniate con coraggio, la Verità trionferà miracolosamente. Ma ricordate: la forza è nell’amore. Figli miei, l’amore è pentimento, perdono, preghiera, sacrificio e misericordia. Se saprete amare, convertirete con le opere, consentirete alla luce di mio Figlio di penetrare nelle anime. Vi ringrazio! P…