Sex Shop - Una voce dal futuro (di Eliseo Del Deserto)

"Salve! Vorrei un etto di pene e uno di vagina. Così sono contenti tutti! Sono freschi vero? Sa non vorrei che poi qualcuno si lamentasse. Stanno diventando tutti così esigenti! Ah meno male! Grazie!

Invece per il reparto animali e bambini? Ah il secondo piano. Non è ancora pronto? Ci stanno lavorando, apriranno forse l’anno prossimo. Caspita! Come siamo moderni però! Già! Ne sono stati fatti di progressi in questi ultimi anni eh? Che ne dice?

E’ impegnato?! Uh scusi è vero sta lavorando, sa, è che io sono abituato a scambiare quattro chiacchiere con le persone, sono di un’altra generazione, ma sta diventando sempre più difficile farlo e non capisco perché, visto che ognuno oggi può avere quello che vuole. Dovremmo essere tutti più felici e disponibili. Invece sono tutti così seri! Per-ma-lo-si! Quando poi succede di avere malauguratamente un’altra opinione. Si rischia grosso!

Uh scusi! Mi sono perso in chiacchiere. Ancora! Va bene allora la saluto! Arrivederci!

Ah mi perdoniii! Mmh scusi davvero! L’ultima indicazione! Giuro! Davvero! Poi me ne vado. Ma non sono riuscito a trovare il reparto “eterosessuali”. Sì ho già guardato sulla piantina del centro, eccola lì, c’è il reparto “Transgender”, c’è il reparto per omosessuali, quello per bisessuali, lei è al reparto “Terzo sesso”, poi c’è il corridoio “Perversioni per tutti”. Ma il reparto “etero” non lo trovo… Come non c’è più? Cercavo un modo per diventare eterosessuale! Non si può? Ah va beh!

Comunque! Le sto rubando tempo. Ora me ne vado! Ah davvero? Posso fermarmi altri 5 minuti? Com’è gentile! Chi sta chiamando? Sì sì attendo un secondo. (tra sè) Mi domando perché se un uomo si sente donna può cambiare sesso, e se un omosessuale si sente maschio non può cambiare orientamento. Certo si può essere maschi ed omosessuali, ma tanto oggi si può essere tutto no?!

(al macellaio) Ho sentito che è stato cambiato il nome del reparto, quello per romantici, che si chiamava... “Fare l’amore!”, mi hanno detto che ora si chiama “Trombare!”… Simpatico! Musicale come dire...

Dunque il reparto etero, niente! Non c’erano più clienti? Pochi… Certo perché ora potendo scegliere, meglio essere bisessuali, così non manca niente, prendi due paghi uno!

Che strano… Eppure in questo Sex Shop c’era tutto! Tutte le cose più all’avanguardia… Le cose più strane… Ci tenevo così tanto a diventare etero... Ma non è che allora il problema sia la normalità? Sì mi rendo conto che è una parola obsoleta, che forse non è mai realmente esistita. Ma intendo quell’armonia… come dire, con la natura! Ho detto qualcosa di male? Non mi risponde più? Cerco di spiegarmi meglio: sa che una volta i bambini nascevano da un uomo e una donna? Si ricorda? Ora tutti giocano al piccolo chimico! Non si capisce più nulla! Ah bei tempi!

Non è che dico che gli omosessuali non siano “normali”, io lo sono e non mi sento un mostro. Non è questo, ma mi sembra che siamo passati all’estremo opposto. Oggi o sei omosessuale o vai in galera per omofobia! Io stesso ho rischiato più volte, per questa mania di cambiare… orientamento! Io stesso o io stessa? Da quando sulla grammatica hanno tolto la regola del maschile e del femminile per le vocali “o” ed “a” io non ci capisco più nulla. Hanno lasciato solo le eccezioni. Che confusione!

Cos’è questa sirena? E quelle persone in divisa? Non capisco se siano uomini o donne? Infatti… Mi sembrava venissero verso di me! Caspita! Il mio solito difetto, di parlare troppo! Li ha chiamati lei vero? 

(alle guardie) Tranquilli, tranquilli ora me ne vado, è tutto nella norma! Ahia! Mi ha colpito in faccia? Smettetela! Lasciatemi stare! Lasciatemiiii!”

Commenti

  1. patrizia battisti24 agosto 2013 15:30

    Bravo, Eli!! Non ci sono più dubbi... sei ufficialmente "la nostra penna"!!! :):)

    RispondiElimina
  2. :) davvero divertente! continua cosi! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sono destinato a non amare?

Ecco perché ringrazio Joseph Nicolosi

Il Papa, le guerre mondiali e il gender di Dio.